Stampa

Club Paradise Resort - Dimakaya

Filippine2

Nel gruppo di isole Calamian, Dimakaya è una piccola isola appena al largo di Busuanga, l'isola più a nord dell'arcipelago di Palawan, la seconda provincia più grande delle Filippine. L'intero arcipelago copre un'area di 425 km di larghezza e la distanza massima tra nord e sud è di 650 km. La parte più stretta è di 8,5 km. precisamente a Barrio Bahile (Puerto Princesa), mentre l'area più ampia di 40 km si trova nella parte sud, a Brooke's Point.

Si pensa che il nome Palawan sia stato dato dai cinesi nel IX secolo che si riferivano ad essa come a Pa-Lao-Yu, o "terra del porto sicuro e bello". Altri credono che il nome provenga dalla parola indiana "Palawans", cioè "territorio"; altre fonti invece indicano che il nome "Palawan" è una derivazione del termine spagnolo "Para Agua", perché la forma dell'isola maggiore dell'arcipelago ricorda un ombrello chiuso.

Coron è la città principale di Busuanga, dove giungono i voli giornalieri da Manila e Puerto Princesa e da dove si parte per raggiungere il luogo di soggiorno o visitare il territorio e le infinite isole tutte intorno. Busuanga è un luogo paradisiaco soprattutto per gli amanti del mare e dei segreti che esso nasconde: ben dieci relitti sono sui fondali intorno all'isola. Immergersi con le bombole o fare semplicemente snorkeling dà soddisfazioni anche esagerate. Anche la piccola isola di Dimakaya possiede il "suo" relitto giapponese adagiato sugli splendidi fondali.

Il Santuario selvaggio dell'isola di Calauit, sempre parte del gruppo delle isole Calamian, appena un'ora di barca da Dimakaya, copre un'area di 3.700 ettari e ospita animali endemici e africani. Sull'isola sono state importate giraffe, zebre, impala, gazzelle e antilopi che hanno saputo adattarsi e crescere indisturbate nel tempo. Condividono il territorio con altri animali come diverse specie di cervi, orsi, leopardi, scimmie Tarsier, fagiani di Palawan, formichieri, porcospini, lucertole e una gran quantità di uccelli migratori. Le mangrovie sono la casa dei coccodrilli mentre al largo della costa tappeti di alghe ospitano i dugonghi, simpatici e innocui pesci erbivori.

Sull'isola di Dimakaya, intatta e incontaminata, si trova il semplice e delizioso Club Paradise Resort, splendidamente circondato da una spiaggia che emerge da acque cristalline e da un reef con un incantevole giardino di coralli. Anche chi non ha mai effettuato immersioni potrà approfittare delle lezioni che si svolgono in un luogo ideale come questo. L'ambiente marino è ricchissimo: vi sono spugne, tunicati, urochordati (sea squirts), garupas, pesci pappagalli e bumpheads, barracuda, pesci pagliaccio, pesci chirurgo e pesci capra. E poi tartarughe, conchiglie giganti, coralli e invertebrati di ogni genere.